Pensiero della sera

D’accordo, una tantum si può rinunciare a essere scemi e persino Joe può farlo.

Joe stamattina si è operato per la seconda volta in tre mesi. Niente di terribile, ma ricorda benissimo, quando lo seppe un mese fa, il misto di ribellione, sconforto, voglia di mollare. Un sentimento che nei giorni, per grazia e libertà, si è levigato – intersecandosi con il complicarsi delle vicende sanitarie nazionali, con tutti i dai e vai, le programmazioni e i rinvii, le sale operatorie indisponibili. Ma il sentimento, quel misto di ribellione, sconforto e voglia di lasciare, si è levigato, si è smussato nella percezione di una verità cento volte intuita e cento volte perduta, l’intuizione raccolta da Claudel ne L’annuncio a Maria, quando verso le ultime battute, pregando sulla figlia morta e sulle pene da lei portate, Anna Vercors scolpisce queste parole: “Che vale il mondo di fronte alla vita? E che vale la vita se non per donarla? E perché tormentarsi, quando è così semplice obbedire?”
Che questa Quaresima – e la sua incombenza oggettiva su noi tutti – sia l’occasione per me e per chi legge di riaccettare e riamare questa verità, questa pace semplice.

[Qui un frammento da Di odore e di generazione, sezione In anarchia]

7.

Ma se ci fosse un luogo
una riserva, una comunità di pari
senza brama, senza sopraffazione
chi di noi l’abiterebbe?

«Non sempre le bambine sono ingenue»
e mai la brama, la brama che si smangia il desiderio –
mai la brama: ruguma il pastore,
ruguma la pecora diletta.

Il tempo s’impazienta, si distende
al margine del mondo conosciuto,
ci asseconda, lascia tempo.

Qui, dove il diritto uccide la ragione,
dove ragione schianta cortesia
e giustizia in successione.

Dove il diritto uccide la ragione
ma ingenuo e smaliziato insiste, ci asseconda
questo odore, questa generazione.

(© Daniele Gigli – Condivisione autorizzata a fini non commerciali citando la fonte)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: