Da “La resa del Giappone”

Che mangi chi è affamato.
Che beva chi è assetato.
Si vesta e si dia casa,
ad ammalati e storpi si dia udienza.
I seppelliti in vita li si guardi,
i seppelliti in vita – e quelli in morte.

(© Daniele Gigli – Condivisione autorizzata a fini non commerciali citando la fonte)